skip to Main Content
Lodi Grinding Machines Chiude Con Successo Le 6 Giornate Di Fiera EMO 2019

Lodi Grinding Machines chiude con successo le 6 giornate di fiera EMO 2019

Lodi Grinding Machines chiude con successo le 6 giornate di fiera EMO 2019

Si chiudono i battenti dopo 6 intense giornate di lavoro.

L’esposizione è stata visitata da 117000 addetti ai lavori provenienti da 150 paesi.

Considerato il periodo di modeste attese economiche, il moderato calo di visitatori deve essere visto come un successo.
Oltre la metà dei visitatori proveniva da fuori Germania e di questi la metà dall’Europa e metà da resto del Mondo.
Va sottolineata l’elevata percentuale di visitatori asiatici (oltre il 30% dei visitatori esteri).

Emo 2019 ha segnato un punto di svolta per quanto riguarda la digitalizzazione e l’automazione.
La manifestazione ha soddisfatto il suo ruolo di trampolino di lancio per l’innovazione per la tecnologia di produzione.

Anche LGM si è adeguata alla tendenza dei mercati, presentando 4 macchine con alti contenuti di tecnologia, ma allo stesso tempo legate alla tradizione.

Forte di una crescente collaborazione con il colosso giapponese di elettronica Fanuc, ha equipaggiato ben 3 macchine con il controllo numerico 0i-F, CNC affidabile e performante che da la possibiltà di applicare Industria 4.0.

Su una di queste, la V3 CNC, è stato montato un sistema di carico/scarico dei particolari da lavorare progettato e costruito interamente da LGM.

Anche le altre macchine presenti in fiera, la V8 CNC, la L8.5 CNC e la R6 hanno suscitato molto interesse da parte dei visitatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top